Happy Dance Collection – Recensione Wii

Dopo lo sviluppo di We Cheer, Namco Bandai Games (per fortuna) decise di rivedere il gioco in questione per adattarlo al mercato giapponese. Il prodotto è un gioco musicale innovativo: scordatevi i bottoni da premere comodamente seduti sul vostro divano, qui si balla!

Un nuovo gioco

Come già accennato, più che una riedizione di We Cheer, ci troviamo di fronte ad un gioco nuovo, con nuove canzoni, nuove mosse ed una nuova veste grafica. La maggior parte delle canzoni appartengono al genere Japan Pop (J-pop), ma troveremo anche le sigle di  apertura di alcuni anime e “Go my way” tratta da Idolm@ster per Xbox 360. Purtroppo le canzoni sono pochine (25) se pensiamo a giochi come Guitar Hero World Tour per lo stesso Wii, che ne possiede circa una settantina.
Tra le più importanti vanno sicuramente segnalate “CUTIE HONEY” (sigla dell’anime omonimo), “Natsumatsuri”, “Pop Star”, “Chance!” (sigla di apertura di Kirarin Revolution) e “Precure 5 Smile, go go!”.
Esteticamente non è male e anche le animazioni si presentano in modo appropriato.
Ci saranno molti vestiti e accessori da comprare, i quali vi aiuteranno nella modalità storia, per affrontare le canzoni partendo con un punteggio più alto della norma.
Non dimentichiamo che a seconda della nostra performance, i Mii appariranno più o meno numerosi sullo sfondo a supportarci, come una folla scatenata.

Il sistema di controllo

Nei panni di una idol debuttante, dovremo eseguire gli stessi movimenti mostrati a schermo, mantenendo la stessa velocità, indicata da una stella che scorre lungo i percorsi che dovremo compiere con le braccia. A differenza di We Cheer, useremo in questo caso un solo wiimote, ma questo non inciderà negativamente. In effetti questo sistema, in alcuni casi, può essere ingannato, grazie a movimenti parziali da parte del giocatore, ma occasionalmente il gioco se ne accorgerà, per fortuna.
Le mosse da compiere potranno apparire in 3 modi diversi: un percorso, da compiere con le braccia, un disegno, che esprime un movimento generico (come può essere quello di fingere di suonare una chitarra) ed infine le pose, che richiederanno al giocatore di assumere una determinata posizione oppure di puntare il wiimote verso lo schermo. Alcune volte capiterà di non capire cosa fare nella mossa successiva, ma per fortuna basterà guardare la ragazza digitale del vostro televisore, che eseguirà sempre la canzone nel migliore dei modi.
Purtroppo non sempre i comandi rispondono a dovere, in alcuni casi dovremo addirittura eseguire movimenti sconsigliati dal gioco stesso, per far sì che il gioco li rilevi.

Modalità e opzioni

Ci sono due modalità principali: la prima nella quale giocare spensierati scegliendo una canzone tra quelle a nostra disposizione, mentre la seconda è la modalità storia, con tanto di dialoghi doppiati (nella maggior parte dei casi) e sfide da vincere.
In quest’ultima modalità, dovremo superare le canzoni raggiungendo o superando un determinato punteggio, che potremo alzare grazie vestiti e accessori a tema che potremo comprare con i soldi ottenuti vincendo le sfide.
Il doppiaggio non sarà onnipresente, ma è comunque di buona fattura e introduce la sfida grazie a fumetti animati.
Ci sono 3 livelli di difficoltà per ogni canzone. Nella modalità Facile faremo solo alcuni movimenti previsti dalla coreografia, mentre in Difficile ci verranno proposti tutti. E’ inoltre presente un livello di difficoltà nel quale non compariranno nemmeno le mosse da eseguire e ci dovremo limitare a guardare la idol per capire cosa fare in determinate situazioni.
Avanzando con il gioco otterremo nuove canzoni, vestiti e accessori.

Conclusioni

Happy Dance Collection è un titolo fresco e divertente che saprà compiacere gli amanti del J-Pop. Purtroppo il limitato numero di canzoni (25) non va certo a favore della longevità del gioco, anche se tutto sommato saprà tenervi occupati parecchie ore, anche giocandoci da soli. La modalità multiplayer è approssimata, visto che è identica a quella in single player, se non per le due barre del punteggio che ci fanno capire che stiamo giocando in due (la idol sarà sempre e solo una).
Come primo tentativo non è male, ma si può sicuramente migliorare.

Di seguito un breve video di gameplay, nel dettaglio la sigla di apertura di Yes! Precure 5 Go Go! “Precure 5 Smile gogo!”

Grafica: 7.5
Sonoro: 8
Giocabilità: 7
Longevità: 6.5
Totale: 6.5

Pro

+ Graficamente pulito e colorato
+ Canzoni J-Pop azzeccate e ben assortite…

Contro

– …ma sono solo 25
– Modalità a 2 giocatori poco convincente
– A volte il gioco non interpreta bene i comandi

4 Comments

on “Happy Dance Collection – Recensione Wii
4 Comments on “Happy Dance Collection – Recensione Wii
  1. Pingback: Yes! Precure 5 – Recensione Anime

  2. Pingback: PreCure All-Stars: Zenin Shuugou Let’s Dance! – Trailer e Spot

  3. Pingback: Yes! PreCure 5 GoGo! – Recensione Anime

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.